Per produrre un latte o una carne vendibile a buona marginalità è necessario rispettare leggi e norme e oltre al lavoro dell’allevatore e dei suoi consulenti sono necessari i così detti “beni strumentali”. Per gli economisti questo termine corrisponde ai cespiti ma nella realtà per beni strumentali s’intendono quelle “cose” come i farmaci, gli alimenti, il seme dei tori , le sale di mungitura e quant’altro che vengono utilizzati, in questo caso, per produrre il latte o carne. Questi beni fanno parte integrante del successo economico di un allevamento ma possono anche essere motivo di mancato reddito e ciò può essere dovuto ad una cattiva scelta, a sprechi o inutilità.

Un allevamento di 100 vacche in lattazione può fatturare in anno oltre 600.000 euro. Per realizzare un “giro d’affari” di questa portata deve acquistare beni strumentali per oltre 400.000 euro/anno. E’ necessario poter gestire questi costi con la massima oculatezza, comprare solo quello che realmente serve, poter acquistare quello che sia realmente efficace e nel miglior rapporto qualità/prezzo .Tutto questo può condizionare pesantemente la redditività del produrre latte o carne.

La mission di Ruminantia è quella di essere indipendente e laica ma questo non significa ignorare le imprese di beni e servizi. La pubblicità è buona cosa ma crea a volte difficoltà nel consumatore/utilizzatore di beni strumentali di valutare con razionalità ciò che si sta per comprare. Abbiamo aperto lo “spazio per le aziende” per ospitare società che producono o commercializzano beni strumentali per l’agricoltura e la salute animale e vogliono presentare le loro soluzioni tecniche e il loro prodotti. Abbiamo chiesto alle aziende ,sia a quelle invitate che a quelle che ritengono interessante il progetto Ruminantia, di descrivere alla community di Ruminantia prodotti o esporre concetti che siano in qualche modo referenziabili con ricerche effettuate, bibliografia e dati concreti di allevatori, zootecnici e veterinari. Con questo riteniamo di fare un servizio che agevoli la scelta di beni strumentali oggettivamente utili per la gestione di un allevamento. F.P.A. srl, la società di servizi proprietaria di Ruminantia ha tra le proprie attività quella di effettuare “prove di campo” di beni strumentali destinati agli allevamenti di ruminanti, siano essi da latte che da carne. Questi test vengono per lo più effettuati , ma non necessariamente, con enti di ricerca pubblici per dare un ulteriore valore oggettivo a queste sperimentazioni. I prodotti e le metodologie sperimentati o ideati da F.P.A. srl saranno contrassegnati da apposito marchio e pertanto riconoscibile nello “spazio per le aziende”.

Prodotti & metodologie ideati e progettati
fpa_designed

Prodotti & metodologie sperimentate
fpa_tested

Print Friendly, PDF & Email